Dragon’s Loyalty Award e 7 cose su di me


dragonPartecipo volentieri al tag Dragon’s Loyalty Award ricevuto da Alessia del blog I love capelli ricci, che saluto e ringrazio.

 

 

 

Ricordo le regole:

  • Inserire il logo del premio.
  • Ringraziare chi ci ha nominate.
  • Nominare altri 15 blog.
  • Raccontare 7 cose su di noi.

Dunque…
1) Sono spesso eccessivamente critica con me stessa. Tendo (in maniera spasmodica e snervante) al perfezionismo e finisco, più spesso di quanto voglia, per abbandonare bei progetti ancor prima di cominciarli, nel timore di non raggiungere mai un risultato che reputo soddisfacente.
2) Sono meteoropatica. Il sole, la pioggia, gli agenti atmosferici hanno un forte ascendente su di me. Cerco di non farmi influenzare la giornata, ma non sempre è facile.
3) Amo gli animali, specialmente i cani. Ho avuto due cani e fino a poco prima di trasferirmi a vivere a Londra vivevo con due gatti. Sono convinta che gli animali abbiano un’anima e siano dotati di una sensibilità di cui alcuni esemplari della specie umana sono irrimediabilmente sprovvisti. Non vedo l’ora di trasferirmi in una bella casa con giardino per prendere un cane e allietare le giornate in sua compagnia (cosa che, dati gli affitti a dir poco stellari e proibitivi delle case londinesi, vedo molto lontana).
4) Soffro di vertigini. Non credo di averne sempre sofferto, o almeno non lo ricordo. Fatto sta che da qualche annetto, le gite ad alta quota (e le stanze d’albergo oltre il terzo piano) mi sono precluse.
5) Non potrei vivere senza mia sorella. È la sola persona capace di comprendermi semplicemente guardandomi negli occhi. È l’anima che conosce la mia vera essenza, quella a cui mi mostro senza timori né remore, quella che riconosce le maschere che indosso per “sopravvivere” e non giudica, mai. Quella che, anche se lontana, anche se distante fisicamente non lo è mai col pensiero.
6) L’idea di passare la parte migliore della mia vita a lavorare in un ufficio, almeno 8 ore al giorno, tutti i giorni, mi fa venire l’orticaria. È per questo motivo che intendo impegnarmi per trasformare le mie passioni nel mio lavoro. Un lavoro flessibile, che mi permetta di girare il mondo e di cambiare spesso dimora, visioni e prospettive.
7) Sono anni che desidero tingere i capelli di rosso ma non trovo mai il coraggio per farlo. Può sembrare stupido, ma data la frequenza con cui sono solita lavare i capelli, temo di ritrovarmi nel giro di poche settimane con i capelli arancioni, e la sola idea mi terrorizza. Quando vedo una ragazza dai capelli rossi passare per strada spesso mi incanto sempre ad ammirare la sua chioma. Chissà che un giorno potrò vantarne una meravigliosa anche io.

Questa volta nomino:

Grazie a chi leggerà e a chi parteciperà! 🙂

Annunci

7 thoughts on “Dragon’s Loyalty Award e 7 cose su di me

  1. Ciao Colibrì Rosso! Sono venuto a conoscenza della mia nomina assolutamente per caso, è incredibile!:) Grazie per avermi menzionato (appena possibile proseguo con il tag), e grazie per avermi dato la possibilità di conoscere il tuo blog.
    Ti seguo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...