Non dobbiamo dimenticare


In questa giornata triste, che andrebbe celebrata nel silenzio e dedicata alla riflessione, la mia mente torna a uno dei luoghi che ho visitato in uno dei miei ultimi viaggi: il Monumento agli Ebrei caduti della città di Berlino (di seguito magistralmente immortalato dal fotografo Gabriele Scalet), un luogo nato per commemorare gli innocenti morti per mano della follia nazista.

memoriale-ebrei-europei

La mia è stata una visita lunga e silenziosa, iniziata nel piccolo museo sottostante il complesso di blocchi di marmo, e continuata all’esterno, dove, essendo ormai già buio, ho preferito trattenermi davvero poco. Il freddo del marmo, i toni scuri della notte e la suggestione del luogo mi hanno spinta a volermene allontanare quanto prima.

All’interno del museo, gli occhi che si posavano sulle lettere, le cartoline, i racconti di quelle povere anime consapevoli di andare incontro alla morte che rivolgevano pensieri, baci e parole a coloro che avevano amato e da cui si dovevano separare, senza conoscerne il motivo. Storie, vite, emozioni che non mi abbandoneranno mai. Sono passati “solo” 70 anni, il ricordo è fresco e fa male. E siccome il passato non si può cambiare, dovremmo tutti sentire il dovere morale di proteggere il futuro dalle propagande dell’odio che, come abbiamo visto, può trovare il modo di assumere forme e dimensioni inimmaginabili.

Il nostro compito è solo uno: Non dobbiamo dimenticare.

Annunci

One thought on “Non dobbiamo dimenticare

  1. Ho visitato anche io quel museo. Silenzioso, grigio e i brividi in quella stanza tutta di cemento con i muri altissimi e il silenzio assordante. Grazie per la sua condivisione. Mi ha fatto ricordare della mia visita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...