Auguri, donne.

In questo giorno che ha il profumo di mimose e rose e il dolce gusto del cioccolato, animato da baci, sorrisi, carezze e pensieri gentili, che ognuno festeggi nel modo che sente più vicino alla propria personalità, alle proprie intenzioni e ai propri valori.

Che sia con una marcia, con il silenzio, con una protesta o con un gesto ribelle, che per un giorno i nostri cuori di donne possano sentirsi parte di un unico universo, che non conosce distanze, limiti e confini, di modo che in un futuro non troppo remoto, non vi sia più nessuna donna umiliata, ferita o abbandonata a se stessa. Continue reading “Auguri, donne.”

Annunci

Non rinunciate mai alla felicità…

Tutti possono passare alcuni momenti difficili ad un certo punto. La vita non è facile. È qualcosa a cui pensare. Sapevate che le persone forti di solito sono le più sensibili? Sapevate che le persone più gentili sono le prime ad essere maltrattate? Sapevate che quelli che si prendono cura degli altri, di solito sono quelli che ne hanno più bisogno? Sapevate che le tre cose più difficili da dire sono: ti amo, mi dispiace, mi aiuti? Spesso una persona sembra felice, ma bisogna guardare oltre il suo sorriso per vedere quanto dolore possa avere dentro. Abbiamo tutti bisogno di intenzioni positive.
– Tiziana Dedicada Tonon

“Puoi aver difetti, essere ansioso e vivere qualche volta irritato, ma non dimenticate che la tua vita è la più grande azienda al mondo.
Solo tu puoi impedirle che vada in declino.

In molti ti apprezzano, ti ammirano e ti amano.
Mi piacerebbe che ricordassi che essere felice, non è avere un cielo senza tempeste, una strada senza incidenti stradali, lavoro senza fatica, relazioni senza delusioni.

Essere felici è trovare forza nel perdono, speranza nelle battaglie, sicurezza sul palcoscenico della paura, amore nei disaccordi.
Essere felici non è solo apprezzare il sorriso, ma anche riflettere sulla tristezza.

Non è solo celebrare i successi, ma apprendere lezioni dai fallimenti.
Non è solo sentirsi allegri con gli applausi, ma essere allegri nell’anonimato.
Essere felici è riconoscere che vale la pena vivere la vita, nonostante tutte le sfide, incomprensioni e periodi di crisi. Continue reading “Non rinunciate mai alla felicità…”

I traduttori, di Juan Vicente Piqueras

I traduttori

Sono una tribù strana sparsa per il mondo
perché spostano il mondo.
Portano mondi da una lingua all’altra.
Ecco il loro mestiere.

Fanno nevicare in arabo, cambiano il nome al mare,
portano cammelli in Svezia,
fanno che don Chisciotte cavalchi su Ronzinante
dalla Mancha in Manciuria.
Fanno delle cose strane, pressappoco impossibili.
Dicono nella propria lingua 
cose che mai quella lingua aveva detto prima,
cose che non sapeva di poter dire. Continue reading “I traduttori, di Juan Vicente Piqueras”

‪#‎ioleggoitalianoperché

Stamane al risveglio mi sono trovata nominata in un tag che dimostra come la collaborazione tra autori possa essere possibile e trascendere invidie, ripicche e dispetti (non sempre, ma mi piace avere una visione positiva della cosa, sebbene in molti frangenti si riveli poi utopistica).
A mia volta, voglio partecipare alla catena social ‪#‎ioleggoitalianoperché‬ nominando alcuni degli autori italiani che, con le proprie storie, le proprie emozioni e la propria personalissima penna, mi hanno accompagnata negli ultimi mesi. Continue reading “‪#‎ioleggoitalianoperché”