Conosciamoci meglio


liebster-awardAltro giro, altra giostra.

Oggi mi diverto a rispondere alle domande che mi sono state rivolte recentemente da una blogger e nomino a mia volta, sperando che le persone prescelte vorranno partecipare a questo sfizioso tag.

Ringrazio Almeno tu per la nomina e vi ricordo le poche, semplici, regole del gioco:

  • Usare l’immagine
  • Rispondere alle 10 domande
  • Nominare altri 10 dieci blog e avvisarli
  • Porre 10 domande a questi blogger

Fatto ciò, cominciamo pure.

1) Come definiresti il tuo blog in 5 aggettivi?
Luminoso, profondo, curioso, aperto, traboccante d’inchiostro.

2) E te stessa?
Semplice, dolce, paziente, premurosa, affidabile.

3) Cosa ti fa arrabbiare?
L’indifferenza.

4) Cosa ti rilassa?
Il getto dell’acqua calda della doccia, il movimento lento di una spazzola che districa con delicatezza i capelli, le carezze del mio compagno prima di addormentarci.

5) Hai mai pianto di gioia?
Sì, diverse volte. Quando ho ricevuto la proposta di matrimonio e a seguito di una recensione particolarmente toccante di un mio scritto di recente pubblicazione.

6) I tuoi amici sanno che hai un blog o, comunque, che scrivi?
Sì, ultimamente tendo a condividere e far conoscere la mia passione come posso, cercando però di esagerare per evitare di tediare chi non è interessato a questo aspetto.

7) Il cantante che ascolti più spesso?
Lo ascoltavo già tanto tempo prima che morisse, ma da quando Pino Daniele ci ha lasciati, è come se si fosse aperta una voragine in me, un dolore che fa male ogni volta che il suo ricordo torna a bussare alle porte del cuore. Il grande zio Pino, la cui voce, ora forse più di prima, abbandona le finestre della sua città natale e ci raggiunge ovunque siamo. Perché quella voce era una grande dono.

8) La serie Tv o telefilm che hai nel cuore.
Sono una fan accanita di Once upon a time, Dexter, i Tudors e Sherlock Holmes.

9) Cosa ti rende particolarmente felice?
La passione per la scrittura e l’amore della mia famiglia, senza dubbi.

10) Perché hai aperto il blog?
Per dire “Ci sono anch’io“, per condividere, con chi vorrà dedicarmi un po’ del suo tempo, aforismi e riflessioni personali e, perché no, avvicinarmi a persone con i miei stessi interessi, sperando che, col tempo, il mio possa diventare un piccolo ritrovo virtuale in grado di creare contatti e legami nonostante le distanze, fisiche ed emotive.

Nomino a mia volta i seguenti blog(ger):

Annalisa Caravante
Il mio mondo inventato
Book Cosmopolitan
Opinionista per caso Viola
L’età dell’innocenza
Loving Books
Avvocatolo
Evaporata
Solo1altrariga
Yelenabblog

a cui toccherà, se lo vorranno, rispondere alle seguenti curiosità:

  • La tua citazione/Il tuo aforisma preferita/o
  • Un oggetto da cui non ti separeresti mai
  • La tua canzone del cuore
  • Un viaggio che ricordi con nostalgia
  • La persona a cui sei più legato
  • La prossima città che visiterai
  • Il gesto che più ti commuove
  • Un cibo che odi
  • Una poesia che dedicheresti alla persona che ami
  • Un quadro che ti ha colpito

Buon divertimento!

Annunci

9 thoughts on “Conosciamoci meglio

  1. Ti ringrazio infinitamente ma ricomincerò a partecipare a questi giochi quando riuscirò nuovamente ad usufruire dell’ADSL, per ora ho un contratto 12 giga della wind. SMAKK!

  2. Complimenti per il Premio meritatissimo e grazie di cuore per avermi nominata.Risponderò con post al mio blog appena ho un po di tempo.Buon ferragosto ❤

  3. La tua citazione/Il tuo aforisma preferita/o
    L’anima non si nasconde (Melville / Moby Dick)
    Un oggetto da cui non ti separeresti mai
    Il mio uccello….

    La tua canzone del cuore
    Nel blu dipinto di blu

    Un viaggio che ricordi con nostalgia
    Un viaggio in ambulanza in Nepal…

    La persona a cui sei più legato
    Mia figlia

    La prossima città che visiterai
    Fanculonia

    Il gesto che più ti commuove
    Tagliare cordoni ombelicali no?

    Un cibo che odi
    Sushi

    Una poesia che dedicheresti alla persona che ami
    Una poesia sola è poco. Prenderei una raccolta a caso di Neruda.

    Un quadro che ti ha colpito
    Una Notte Stellata che avevo fissato molto male al muro (mi colpì mentre sonnecchiavo sul divano proprio sotto il quadro….)

  4. Perdona il terribile ritardo! Grazie infinite per avermi inserito fra i blog di cui hai curiosità, mi fa un immenso piacere! Purtroppo come ho detto a Bruciamidentro io uso solo il cell e mi riesce difficile impaginare gli articoli, risponderò alle tue domande in un post! :mrgreen::mrgreen:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...